< meta name="robots" content="noimageindex" >

Come monetizzare un blog dopo averlo realizzato? Lo so, domanda secca che prevede una risposta ben precisa 😀
E in effetti nell’articolo di oggi condividerò con te ben 22 metodi per guadagnare online attraverso il tuo blog wordpress.
Non dovrai usarli obbligatoriamente tutti, questo è chiaro, ma ho il piacere di condividere con te un elenco che magari ti potrà essere utile in futuro.

Nel frattempo, se non l’hai ancora fatto, ti suggerisco di leggere la mega-guida che ho realizzato in merito a come aprire un blog e guadagnare nella quale troverai come aprire il tuo primo blog scegliendo l’hosting che io stesso utilizzo e una piccola sintesi dei metodi più usati per guadagnare attraverso un blog.

vuoi costruire il tuo blog

In questo articolo scenderò nel dettaglio su come monetizzare un blog, ma prima di andare avanti ti suggerisco di leggere anche i seguenti articoli:

Come monetizzare un blog: facciamo una piccola premessa

Quando parlo di come monetizzare un blog spesso faccio riferimento a tutti i metodi che conosco per guadagnare soldi con un blog.
Ma attenzione!
Non voglio e non posso dirti che in questo articolo troverai strategie segrete per guadagnare.
Questo articolo vuole essere solo uno spunto per comprendere che per guadagnare con un blog ci sono molte strade che si possono percorrere.
Non sono un guru, non sono un maestro e non voglio assolutamente illuderti 🙂
Voglio solo elencarti le possibilità che il mondo del web ha da offrirti e condividere con te l’esperienza che ho maturato finora 🙂

Dunque se la tua intenzione è capire come diventare blogger e guadagnare, beh… continua nella lettura 😉

Come monetizzare un blog: 22 possibili modi

idea blogPrima di vedere come monetizzare un blog, ricordati che trovi sul mio blog alcuni articoli per comprendere come funziona un blog e come aprire un blog.
Ho cercato di fare guide passo-passo per qualsiasi principiante, spero ti siano utili 😉
Ti suggerisco di leggerli, prima di proseguire con la lettura.

Se stai cercando i migliori modi per fare soldi online che NON sono truffe, beh ti do una buona notizia: qui troverai degli ottimi spunti.

Di solito quando si parla di blogging io penso subito a wordpress.
WordPress è la più grande piattaforma editoriale del pianeta e gestisce oltre il 27% di tutti i siti web.
Puoi usare WordPress e blogging per monetizzare blog wordpress facendo ciò che ami e che ti piace di più.
In questo articolo, condivido i 22 migliori modi per fare soldi online con WordPress e farlo in maniera lecita.

Prima di procedere, un piccolo disclaimer: qui non troverai schemi rapidi per diventare ricco.
Se stai cercando un modo per arricchirti rapidamente facendo soldi online o per monetizzare un blog rapidamente, allora sei nel posto sbagliato.

monetizzare un blog

Non lasciarti MAI ingannare dalle immagini di auto costose, ville o lavoro sulla spiaggia con un cocktail accanto.
Quelle, per quanto mi riguarda sono solo perdite di tempo e ILLUSIONI.
Inoltre potresti perdere tempo e denaro pagando un corso o una formazione specifica che acquisti da coloro che ti mostrano una vita lussuosa raggiungibile facilmente.

A differenza di altri articoli “come guadagnare con un blog” o altri del tipo “fare soldi online“, questa è una guida completa su come guadagnare soldi da casa in maniera lecita (lecita, NON facile), usando il tuo blog e WordPress. Molti di questi metodi richiedono un certo investimento di tempo e / o denaro per iniziare. Se sarai disposto a impegnarti, raccoglierai la giusta ricompensa.

Prima di poter iniziare a utilizzare uno di questi metodi, è necessario disporre di un blog WordPress.
Ho già parlato di come avviare un blog wordpress, nella mia guida per principianti. Ti suggerisco di dare una lettura 😉

Il processo da seguire è davvero facile se sia se hai 20 anni sia che tu ne abbia 70.
Tuttavia, se hai bisogno di aiuto, sarò ben lieto di aiutarti: potrai scrivermi nella mia pagina facebook e vedremo insieme come sia possibile creare il tuo primo blog senza impazzire 😉

Impostato il tuo blog, sarai pronto per seguire questa guida.
Ho sempre creduto nel valore della comodità e pertanto, visto che questo articolo è piuttosto lungo, di seguito trovi un piccolo indice che ti aiuterà a trovare subito ciò che cerchi o che ti interessa.

Sommario di Come Monetizzare un Blog

Come monetizzare i tuoi contenuti del blog
Creare un sito Web di iscrizione a pagamento
Vendi prodotti digitali con WordPress
Vendi servizi online utilizzando WordPress
Vendi prodotti fisici online usando WordPress
Diventa un designer o sviluppatore WordPress
Donazioni

Come monetizzare un blog: monetizza prima di tutto i tuoi contenuti

tools blog

Quando si pensa a come monetizzare un blog, la pubblicità è la prima cosa che viene in mente.
Faccio un contenuto, gli piazzo un paio di banner pubblicitari, lo spammo sui social e il gioco è fatto… si, magari fosse così 😀
E’ possibile fare soldi con il tuo blog attraverso i banner pubblicitari, ma ci sono altri modi per monetizzare i contenuti del tuo blog e li vedremo assieme adesso.

Guadagnare con un blog WordPress attraverso le affiliazioni

guadagnare con le affiliazioni

Se sei curioso di sapere come monetizzare un blog lavorare con le affiliazioni è sicuramente uno dei metodi più efficaci.
Ok, ma cosa sono le affiliazioni?
In parole povere: quando raccomandi un prodotto o servizio al tuo pubblico utilizzando speciali link di tracciamento. Tu riceverai una commissione di pagamento ogni volta che qualcuno acquista dopo aver cliccato sul tuo link.

E’ un metodo definito WIN-TO-WIN: vincono tutti 😀
Tu guadagni, l’azienda che produce il prodotto che tu hai recensito guadagna e il tuo visitatore ci guadagna perchè ha acquistato qualcosa che gli serve.
Nell’ottica di capire come guadagnare con un blog, le affiliazioni si pongono senza ombra di dubbio come primo step da seguire (almeno secondo me)

Un esempio concreto di affiliate marketing mi è capitato con i contratti telefonici VOIP: ogni amico che portavo mi veniva scontata la bolletta di una certa somma. Non lo sapevo ancora, ma stavo facendo affiliate marketing 🙂

Online il concetto è praticamente lo stesso: vieni pagato perchè hai contribuito a vendere quel prodotto.
Ci sono programmi di affiliazione disponibili per ogni nicchia da te scelta (nutra, benessere, tecnologia, ecc) e ci sono network dedicati solo ed esclusivamente alle affiliazioni.

Se sei interessato a iniziare con le affiliazioni, puoi iniziare a pensare ai prodotti che già utilizzi a cui potrebbero interessare anche i tuoi lettori.
Quindi puoi vedere se hanno un programma di affiliazione a cui puoi iscriverti.

Un esempio famosissimo e molto intuitivo, è quello offerto da Amazon: hai una vastità di prodotti da poter usare per le recensioni.
Ti basta solo scegliere la nicchia giusta e il gioco è fatto.

affiliazione amazon

Una volta selezionati i prodotti da promuovere, puoi utilizzare un plug-in WordPress come quello offerto da Amazon stesso.

Ti consente di inserire rapidamente link nei post e una serie di opzioni grafiche che ti aiutano a monetizzare i tuoi contenuti del tuo blog.

Il marketing di affiliazione è il modo più semplice per fare soldi perché puoi promuovere un’ampia varietà di prodotti. Quasi tutti i negozi famosi hanno un programma di affiliazione: a te resta il compito di scegliere la nicchia giusta, costruire il tuo blog e cominciare a comunicare 😉

Monetizzare un sito con Google Adsense

Come monetizzare un blog usando la pubblicità pay per click?
Google Adsense è sicuramente la migliore scelta per monetizzare blog wordpress usando la pubblicità.

Google Adsense è un modo semplice per guadagnare dal tuo blog.
Tutto quello che devi fare è aggiungere uno script da Google al tuo sito web e iniziare a visualizzare annunci.

Riceverai un pagamento ogni volta che un utente fa clic sull’annuncio.
Questi sono chiamati annunci PPC, appunto Pay Per Click.

Visualizzando annunci PPC con Google Adsense, ricevi una commissione fissa ogni volta che un utente fa clic sul banner all’interno del contenuto del tuo blog.
Il costo per clic è impostato dall’inserzionista.

Google Adsense è un buon modo per iniziare a guadagnare soldi online quando si inizia con un primo blog.
Ma attenzione a rispettare le policy di Google Adsense 🙂

Se non le rispetti, rischi di vederti bannato il tuo account Google Adsense e non potrai mai più usare questo strumento offerto da Google.

E’ stata una delle mie prime scelte quando volevo uno strumento per monetizzare un blog wordpress, ma ho deciso di non usarlo perchè i ricavi erano bassi e il mio blog “si sporcava” di annunci che non mi piacevano esteticamente.
A te la scelta 😉

La cosa buona di Google Adsense? Pubblicità contestuale: l’utente vede pubblicità sulla base delle sue preferenze e questo aumenta il numero di click 😉
Se decidi di inserire i banner di Google, ricordati di buttare un occhio alla legge sui cookie e al GDPR.

google adsense

Vendi il tuo spazio per pubblicità a terzi

Google AdSense è facile da configurare, ma la quantità di denaro che puoi guadagnare è limitata.
Per avere risultati su come monetizzare un blog e capire quanto ti resta a fine mese, Google Adsense ti può aiutare, ma, a meno che non hai un traffico notevole sul tuo blog, non guadagnerai una cifra esagerata 😀

come monetizzare un blog

Inoltre le percentuali di guadagno per ogni click sono variabili in base alle ricerche effettuate sul web e in base a quanto il publisher è disposto a investire in pubblicità. l’abbiamo detto prima, ricordi?

Una valida alternativa è la vendita diretta di spazi pubblicitari sul tuo sito web.
Può essere più redditizia di Google Adsense perchè invece di dover fare affidamento su un intermediario che prende una percentuale del tuo guadagno (Google appunto), potrai negoziare il costo della visibilità e i termini da rispettare in completa autonomia.

Tuttavia, la vendita diretta degli annunci richiede più lavoro da gestire rispetto all’utilizzo di Google AdSense.
Invece di aggiungere un semplice codice al tuo sito web, dovrai negoziare i prezzi, formulare un accordo e termini e occuparti del lavoro amministrativo come la fatturazione.

Un prezzo da pagare per monetizzare un sito wordpress con qualche banner pubblicitario mirato.

Piccolo suggerimento: usa banner pubblicitari a tema con il tuo blog! 🙂
Se per esempio hai un blog di tecnologia, il mio suggerimento è di proporti solo ad altri bloggers della stessa nicchia.
Inoltre ti suggerisco di proporti solo dopo aver maturato un bel traffico sul tuo blog: non credo che qualcuno sarà disposto a pagarti se ricevi solo 10 visite al giorno 😉

Vendi post sui blog: scrivi tu gli articoli per altri blog

scrivere per altri blogAlcuni blogger non sono interessati a mostrare annunci al proprio pubblico e si chiedono come monetizzare un blog senza pubblicità.

Con le reti pubblicitarie, si perde il controllo sul contenuto visualizzato sul tuo sito.
Alcuni lettori si annoieranno o saranno infastiditi dagli annunci.
Magari metteranno il blocco delle pubblicità sul browser oppure avranno una pessima esperienza utente… e noi non vogliamo questo, no? 😀

Un modo alternativo per monetizzare un blog è attraverso le sponsorizzazioni.
Occhio: monetizzare un blog con le sponsorizzazioni non significa pagare i link!
Quest’ultima è una pratica che viene punita severamente da Google e rischi che il tuo blog perda in termini di visualizzazioni e punteggio SEO.

Una sponsorizzazione funziona esattamente come negli sport, negli spettacoli televisivi o in altri settori.
Fondamentalmente, un’azienda ti paga per rappresentare il loro prodotto, parlarne e promuoverlo ai tuoi lettori.

Il mio suggerimento per iniziare è quello di mettere insieme una sorta di “presentazione” che descriva le statistiche sul traffico, i social media che seguono, i dati demografici del pubblico e qualsiasi altro dato che renderà il tuo sito più attraente per gli inserzionisti.

Avere più visitatori, significa avere più appeal agli occhi delle aziende che sono disposte a investire in pubblicità.
Quindi, puoi contattare le aziende per negoziare un accordo di sponsorizzazione.

Semplice? Si, semplice.
Ma se parliamo di guadagni, dobbiamo necessariamente fare anche in conti con la legge di riferimento 🙂
Se infatti stai sponsorizzando un prodotto, è bene conoscere le leggi in merito alle sponsorizzazioni.

Perchè ti dico questa cosa?

Perchè per esempio negli USA, un blogger che pubblica un post sponsorizzato deve attenersi alle guide per gli endorsement della FTC.
Ciò include la divulgazione ogni volta che un post è sponsorizzato. Puoi farlo aggiungendo una dicitura particolare al tuo post sponsorizzato e al titolo del tuo post in WordPress.

Se vuoi avere maggiori delucidazioni in merito, puoi chiedere a un consulente legale che sicuramente ne saprà più di me 🙂

Fatti pagare per scrivere recensioni

Come monetizzare un blog ed essere pagati per scrivere recensioni?
Si, esatto: è un ragionamento molto simile a quello fatto nel paragrafo precedente. Proprio come per i post sponsorizzati, puoi anche fare soldi scrivendo recensioni a pagamento sul tuo sito o sul sito di qualcun altro.

scrivere recensioni

Si tratta di un metodo di monetizzazione leggermente diverso rispetto a un sito di recensioni con link di affiliazione, come menzionato sopra.

Un esempio?
Puoi provare un prodotto relativo alla tua nicchia ed essere pagato per la recensione che hai realizzato.
Sempre di più il web va verso il coinvolgimento di persone “normali”, gente comune che prova i prodotti, li testa e poi condivide il proprio pensiero basato su quell’esperienza.

Questo se vuoi utilizzare il tuo blog per recensire prodotti.
Se invece ti piacerebbe scrivere per qualche blogger famoso, allora ti basterà contattarlo e capire se ha un programma di scrittura articoli.
Ovviamente per proporti come post-writer dovrai conoscere benissimo la materia inerente il blog e presentarti con tutte le carte in regola 😉

Uno degli esempi che mi viene in mente è quello offerto da Salvatore Aranzulla, il quale paga coloro che scrivono articoli, ma che soddisfano determinate caratteristiche.

Guadagna denaro vendendo blog

vendi blog

Fino all’ultimo non sapevo se inserire questo punto 😀
Monetizzare un blog wordpress nell’immaginario collettivo spesso significa solo alimentarlo 🙂

Ma ci sono anche altre valide alternative e che, personalmente, mi hanno aiutato a mettere un gruzzoletto da parte.
Quale?
Semplice, molto semplice: realizzare blog per altri che non hanno idea di come farlo.

Non dare mai per scontato che quello che sai fare tu, lo sappiano fare anche gli altri.

Ovviamente non sto parlando di blog gratuiti con wordpress, quelli li sanno fare tutti.
Parlo di macchine completamente indipendenti da usare per condividere le proprie passioni.
E con caratteristiche pronte per monetizzare un sito.

Se sai come costruire un sito web WordPress, sei molto più avanti della maggior parte delle persone.

Non è una cosa che va data per scontata.
Sai fare qualcosa che altri non sanno fare e, dunque, devi farti pagare 🙂

Quanto farti pagare? Dipende da te, ma inizialmente ti suggerisco di cominciare piano piano, farti conoscere, fare esperienza e, solo dopo che avrai le competenze giuste, aumentare i tuoi prezzi.

Sto predisponendo uno strumento di condivisione che aiuta tutti coloro che vogliono partire con la realizzazione di blog e siti web e non sanno da dove cominciare. Ti piacerebbe farne parte? Raggiungi la mia pagina Facebook e chiedimi informazioni in merito 😉

segui il ratto su facebook

Come monetizzare un blog: metodi avanzati

Abbiamo visto finora i metodi più facili per monetizzare un blog wordpress. Adesso ti elencherò alcuni metodi che potrai usare solo se il tuo livello tecnico sarà più avanzato 🙂
Questi metodi valgono anche nel caso in cui tu non sia interessato a vendere annunci o post sponsorizzati.

Questi metodi ti consentono di guadagnare denaro online dal tuo blog.
Un metodo popolare è quello di avere il pubblico a pagamento per accedere a determinati contenuti o aree del tuo sito. Ecco un paio di modi per farlo.

Crea un’area riservata dei tuoi contenuti

area riservata

Nell’ottima di monetizzare un blog wordpress, la creazione di contenuti di estremo valore sta alla base di tutta la strategia.

Hai delle competenze, sai cose che altri non sanno dunque… perchè non farsi pagare per condividerle?

I tuoi lettori più fedeli sono i tuoi più grandi fan e potrebbero essere disposti a pagare per leggere di più del tuo lavoro.
È possibile creare un’area riservata ai membri per consentire loro di condividere post di blog, download, video, contenuti audio e altro ancora.

Considera questi contenuti come approfondimenti dei tuoi contenuti gratuiti.

Il vantaggio enorme di questo metodo?
Di solito vengono proposti in abbonamento e di conseguenza sono entrate periodiche che fanno sicuramente bene alla salute del tuo portafoglio 😀

Ci sono molti plugin che ti aiutano in questa soluzione, ma, come detto a inizio post, non ne parlerò in questo articolo.
Prometto però di dedicare parte del mio tempo a farti vedere come creare un’area riservata dentro wordpress 😉

Personalmente odio i contenuti nascosti e preferisco usare altri metodi di guadagno online, ma magari tu potresti pensarla diversamente 😉

Crea un gruppo a pagamento

Un’altra opzione per monetizzare un blog è portare il traffico del tuo blog verso un gruppo chiuso.

crea gruppo facebook chiuso

Si, esatto: il gruppo chiuso Facebook.
Solo i membri che vengono accettati ne possono far parte 🙂
Solo pochi eletti potranno godere della tua sapienza 😀

Come?
Studi il pubblico del tuo blog, lo indirizzi verso una mailing list oppure verso un tuo gruppo gratuito e sponsorizzi il tuo gruppo Facebook chiuso nel quale fornirai periodicamente contenuti di altissimo valore.

Anche qui il pagamento sarà cadenzato e le tue entrate periodiche.
Tempo fa questa cosa si poteva fare con i forum, ma sinceramente ormai credo poco ai forum.
Credo che gli strumenti offerti da Facebook siano di gran lunga più avanzati.

Considera che moderare un gruppo nel quale le persone hanno pagato per esserci può essere MOLTO dispendioso in termini di energie e di tempo, dunque calibra attentamente quale cifra chiedere ai membri che ne vogliono far parte e assicurati di essere MOLTO preparato nel servizio che offri 🙂

Come diventare blogger e guadagnare in questo caso coincide con “guadagnare con un gruppo facebook“.
Devi anche gestire i pagamenti e verificare le iscrizioni, quindi ti suggerisco di avvalerti di un servizio ad hoc che ti aiuti a fare il lavoro sporco 😀

Come monetizzare un blog: vendi prodotti digitali tuoi

Quando si parla di monetizzare un blog wordpress, questi sono i metodi che io preferisco per due motivi:

  1. Sarai completamente indipendente da chiunque: i prodotti sono tuoi, sono digitali e potrai venderli a chiunque.
  2. E’ un metodo scalabile: realizzi un info-prodotto (corso, un ebook, ecc.) e cominci a venderlo attraverso le tecniche incrociate di SEO, Facebook advertising, ecc puoi aumentare il tuo pubblico e di conseguenza aumentare notevolmente i tuoi guadagni.

vendi prodotti digitali

Se stai cercando un modo più semplice per fare soldi online con WordPress, allora vendere i tuoi prodotti digitali potrebbe essere una buona scelta.

Ci vorrà un effort iniziale, uno sforzo in una prima fase, quella della realizzazione del prodotto, ma il tempo che risparmierai dopo e i guadagni che ne avrai ti ripagheranno dello sforzo.

Vendi un tuo ebook su wordpress

Gli ebook sono una scelta ovvia per la creazione di prodotti digitali.
Sono relativamente semplici da scrivere e produrre.
Se hai bloggato per un po ‘di tempo, puoi raccogliere alcuni dei tuoi vecchi post del blog e trasformarli in capitoli di un libro.

E’ quello per esempio che suggerisco per i life-blogger.
Raccogliere i post scritti finora, metterli in un ebook e venderli 🙂
Ma può essere fatto anche con ciò che sai e che hai voglia di condividere.

Una volta che il tuo libro è stato scritto, puoi progettare una copertina usando uno strumento come Canva e creare un PDF del tuo ebook.

La vendita di prodotti digitali su WordPress è facile.
Puoi usare un plugin come WooCommerce (nel caso in cui tu hai più di un infoprodotto) oppure usare un plugin per i download digitali.

A me piace molto Easy Digital Downloads, davvero molto intuitivo e funzionale.
È relativamente facile da usare e include tutte le funzionalità necessarie per creare il tuo negozio online.
Prova a buttarci un occhio 😉

Vendi corsi online

Vendere un corso online è un altro ottimo modo per ottenere risultati su come monetizzare un blog.

I corsi di solito si vendono a un prezzo molto più alto rispetto agli ebook.
Puoi , come detto più volte in questo articolo, farti pagare per la condivisione della tua esperienza.

Avrai bisogno di creare le lezioni per il tuo corso, oltre a tutti i materiali di supporto che desideri includere come download, diapositive, liste di controllo, modelli, ecc.

Dovrai anche decidere se vuoi offrire un supporto personalizzato per il tuo corso.
Alcuni siti offrono due livelli di ciascun corso: una versione base senza supporto e una versione premium con supporto via email o via chat.

Ovvio è che dovrai essere MOLTO preparato su un determinato argomento per erogare formazione 😉

Vendi un webinar nel quale condividi le tue conoscenze

I webinar sono un ottimo modo per creare il tuo pubblico, condividere la tua esperienza e far crescere la tua attività.
Ed è anche un ottimo metodo per monetizzare il tuo blog wordpress.

I webinar sono simili ai corsi online, ma un webinar è in diretta e spesso include una sezione di domande e risposte.

Non mi soffermerò molto su questo punto perchè ritengo che un buon webinar possa seguire le stesse regole descritte precedentemente nel paragrafo nel quale ti dicevo come monetizzare un gruppo Facebook.
Nel gruppo infatti potrai fare anche delle dirette ed erogare lezioni ai tuoi membri.

Come monetizzare un blog: vendi servizi

Se stai cercando dei modi semplici per capire come monetizzare un blog, vendere i servizi è il modo più veloce per iniziare.
Non ci sono investimenti iniziali per creare un prodotto o investire nell’inventario.

Invece, puoi semplicemente creare una pagina “contattami” sul tuo sito web e iniziare a cercare il tuo primo cliente.
Per la cronaca: quando ho iniziato io son dovuto partire da zero. E i primi soldi li ho fatti proprio così 🙂

Ecco alcune idee per iniziare.

Come monetizzare un blog: Offri servizi da freelance

Come blogger, sei già un esperto della tua nicchia.
Puoi iniziare a guadagnare un reddito offrendo le tue capacità e competenze come libero professionista.

Essere un freelance è un modo popolare per guadagnare online perché non richiede necessariamente un investimento anticipato di tempo o denaro.
Puoi semplicemente iniziare a offrire i tuoi servizi al tuo pubblico attuale o crearti un tuo primo pubblico.

Avviata la tua attività da freelance, dovrai avere contatto con i tuoi clienti e fatturare.
Rivolgiti al consulente giusto, mi raccomando 😉

Offri la tua consulenza online e offline

La consulenza è un altro modo per guadagnare soldi con il tuo blog e condividere la tua esperienza.

Invece di offrire servizi, un consulente offre consulenza e strategia in modo che i loro clienti possano contare sulla sua preparazione.

Come con il freelance, non vi è alcun investimento iniziale.
Puoi iniziare a offrire servizi di consulenza sul tuo blog esistente.
Tutto ciò che serve è creare una pagina con un modulo in modo che gli utenti possano richiedere maggiori informazioni.

Per creare facilmente un modulo professionale e ottimizzato per i dispositivi mobili, io consiglio di solito WPForms, semplice intuitivo e altamente personalizzabile.

Appena avrai ottenuto il tuo primo contatto potrai rimandarlo a una SkypeCall, una videochat Facebook o qualsiasi strumento ti consenta di parlare con il tuo cliente.
Ricordati però di farti pagare prima 😀

Diventa un formatore

Anche questo punto non sapevo se inserirlo o meno 😀
Alla fine mi sono convinto di inserirlo più per completezza di informazione perchè diventare un formatore non è sicuramente uno dei metodi più veloci e facili per guadagnare con un blog.

Un formatore offre consigli, guida e responsabilità per stabilire obiettivi e migliorare la propria vita (lavorativa e non).
Ci sono anche altri tipi di allenatori, come blog coach, writer coach, personal coach, ecc.
Ognuno specializzato in una nicchia in particolare.

Qualunque sia la tua area di competenza, puoi fornire aiuto individuale al tuo pubblico con sessioni di coaching.

coach

Per risparmiare tempo e rendere le cose più comode per i tuoi clienti, puoi impostare un modulo di prenotazione in modo che i lettori possano programmare sessioni di coaching direttamente dal tuo blog WordPress.

A te non rimarrà altro da fare che segnarti i vari appuntamenti nella tua agenda e, cosa da non sottovalutare, farti pagare PRIMA dell’erogazione del servizio.

Come monetizzare un blog wordpress: e se vendessi prodotti fisici?

Mentre vendere prodotti o servizi digitali può essere un modo semplice per iniziare a guadagnare con un blog, non c’è nulla di meglio che vendere prodotti reali e fisici. Vediamo insieme alcuni metodi per portare soldini nelle tue tasche vendendo prodotti fisici.

Aprire un e-commerce con Woocommerce

Hai un’idea per un tuo prodotto? Perché non avviare un negozio online?

ecommerce rattodichina

WordPress semplifica la creazione di un negozio o l’aggiunta di un negozio al tuo blog esistente utilizzando il plug-in gratuito WooCommerce.
Avviare un negozio online può essere molto impegnativo, dal momento che è necessario creare o acquistare i prodotti e quindi spedirli da soli.

Ma vendere prodotti fisici può essere un’esperienza gratificante e, a volte, un prodotto fisico è esattamente ciò che vuole il tuo pubblico.

Ma attenzione! Avere un ecommerce non significa guadagnare online facilmente!
Aperto il negozio, dovrai riempirlo di clienti paganti e questo… costa 🙂
Accertati di conoscere bene le tue fonti di traffico e, prima di avviare un ecommerce, studia bene la tua nicchia e il tuo pubblico.

Crea un negozio di magliette online con WordPress

Chissà quante volte ti sei detto che avresti voluto vendere magliette con il tuo logo o cominciare a realizzare una entrata extra con la vendita di magliette 🙂
Si, è capitato anche a me di pensarci 😀

Creare il tuo negozio di t-shirt è facile con WordPress.
Quasi tutti indossano t-shirt, quindi aprire un negozio di t-shirt è un ottimo modo per monetizzare qualsiasi tipo di blog.
La progettazione di t-shirt ti consente di essere creativo e offrire qualcosa di unico al tuo pubblico.

idea blog

È facile perché ci sono servizi là fuori che ti permettono di caricare i tuoi disegni e li stampano / spediscono per te.
In questo caso otterrai una quota di profitto. In alternativa contatta una tipografia locale e valuta se puoi stringere un accordo.

Se stai pensando però che la cosa sia facile… beh… ti sbagli di grosso.
La concorrenza è tantissima e spietata 🙂

Se invece sei sempre convinto a creare il tuo negozio di magliette sul tuo sito WordPress puoi usare un plugin molto intuitivo che si chiama WP-Spreadplugin.

Personalmente non credo molto ai negozi di magliette online, ma magari per te sarà diverso 🙂

Crea un negozio Dropshipping con WooCommerce

Dropshipping è un altro modo per creare un negozio di e-commerce sul tuo sito Web WordPress senza dover gestire l’inventario o spedire gli articoli personalmente.

dropshipping

Sai cosa è il dropshipping? No?
Con il dropshipping crei il negozio, gestisci il sito web e il servizio clienti.
Ma un servizio di dropshipping prenderà i tuoi ordini e li spedirà ai tuoi clienti.
Sono una terza parte invisibile di cui i tuoi clienti non sono nemmeno a conoscenza.

In pratica il tuo blog sarà una vetrina del vero negozio che è rappresentato dall’azienda che produce e spedirà i prodotti per te.

Puoi usare il plugin WooCommerce per creare un negozio dropshipping. C’è anche un plugin per l’addon Dropshipping di WooCommerce che ti permette di automatizzare il processo.

Anche questo metodo non l’ho mai usato, ma so di molti bloggers che fanno belle cifre quando si parla di dropshipping 🙂

Crea un negozio WordPress con il programma affiliato di Amazon

Uno svantaggio del dropshipping è che devi trovare un buon fornitore, affidabile e preciso.
Questo può rendere difficile iniziare senza investire soldi e tempo prezioso.amazon

Se si desidera un modo più semplice per configurare un sito di e-commerce senza dover spedire l’inventario, si consiglia di provare un negozio di Amazon Affiliate.

Come con molti degli articoli in questa lista, questo funziona meglio se sei specializzato in una nicchia.
Se offri tutto, è impossibile competere con un grande negozio come Amazon.
Ma in una piccola nicchia, puoi differenziarti e davvero distinguerti.

Se vuoi fare un test ti suggerisco di provare il plugin gratuito di Amazon.
Considera però che Amazon ha delle commissioni molto basse e spesso il tuo blog potrebbe entrare in competizione proprio con il colosso stesso.
Prima di investire soldi in un progetto come questo, valuta attentamente se il gioco vale la candela.

Come monetizzare un blog: diventare un web designer o sviluppatore WordPress

Anche questo punto è particolarmente ostico 🙂
Se sei più tecnico che creativo, magari ti potrà aiutare, ma dovrai studiare tanto e avere le conoscenze giuste per creare siti web o plugin wordpress.

Sviluppa plugin per WordPress (vale solo se sei esperto di programmazione)

I plugin sono ciò che rende WordPress così flessibile e potente. I plugin funzionano come le app, permettendoti di estendere e modificare qualsiasi funzionalità del tuo sito web WordPress.

I plugin sono disponibili in tutte le varietà, da semplici modifiche al codice a complesse applicazioni software.
Se hai una conoscenza di base di come funziona WordPress e alcune semplici conoscenze di PHP, puoi creare il tuo plugin per WordPress.

plugins wordpress

Per me rappresenta uno dei metodi per guadagnare con un blog più complicati, giusto perchè non mi reputo un tecnico e uso la programmazione solo per abbellire il mio blog.

Come sviluppatore di plugin, ci sono molti modi in cui puoi distribuire i tuoi plugin. Chiunque può inviare un plug-in gratuito alla directory dei plugin di WordPress.org, a condizione che seguano le linee guida del plugin di WordPress. Questo è un ottimo modo per acquisire esperienza e costruirsi una reputazione come sviluppatore di plugin per WordPress.

Una volta che sei pronto per iniziare a vendere plug-in premium, puoi scegliere di venderli sul tuo sito WordPress.

Se stai utilizzando il tuo blog WordPress esistente per vendere plug-in, ti consigliamo di assicurarti che il plug-in che crei soddisfi direttamente le necessità del tuo pubblico. Puoi esaminarli per vedere quali problemi devono risolvere sul loro sito WordPress e quindi creare un plugin che risolva il problema.

Potrai vendere il plug-in sul tuo sito utilizzando Easy Digital Downloads.

Vendi temi WordPress

Se ti piace il web design e lo sviluppo, puoi iniziare a creare i tuoi temi WordPress da vendere.

hosting

Ciò richiede sia capacità progettuali che tecniche. Devi sapere come creare un design di bell’aspetto e anche come codificarlo per WordPress.

L’utilizzo di un framework per temi WordPress come Genesis può darti un vantaggio. Quindi dovrai disegnare e codificare un bellissimo child-theme.

Vendi grafica sul tuo sito WordPress

Se ti piace il design più della programmazione, un’altra opzione è progettare e vendere grafica sul tuo sito WordPress.

Puoi creare grafici come immagini o loghi e venderli sul tuo sito utilizzando un plug-in di e-commerce. Puoi anche unirti ai marketplace online per vendere anche la tua grafica.
Creare infografiche da rivendere oppure, molto più semplicemente, proporti come web designer, ma solo dopo aver creato un tuo portfolio.

Come monetizzare un blog: accetta donazioni

Quando mi sono chiesto come monetizzare un blog la prima cosa che mi è stata suggerita è stata: accetta donazioni.
Non è una pratica che uso, ma so che spesso funziona.

donazioni

Devi far percepire al tuo lettore il valore dei tuoi contenuti e lui ti ringrazierà offrendoti una donazione.
Un esempio lo trovi su pixabay: immagini gratuite scaricabili, caricate da autori che si fanno pagare solo da donazioni.

Ultimo ma non meno importante infatti un modo per guadagnare soldi dal tuo blog WordPress è semplicemente quello di chiederlo.

Puoi iniziare ad accettare le donazioni in diversi modi. È possibile aggiungere un pulsante di donazione Paypal o un pulsante di donazione Stripe al tuo sito web. O per un aspetto più professionale e funzionalità avanzate come l’integrazione dell’email marketing, è possibile utilizzare la versione a pagamento di WPForms per creare un modulo di donazione sul proprio sito WordPress.

Le donazioni sono le ultime sulla lista a causa della loro limitata efficacia, dal momento che devi fare affidamento sulla generosità dei tuoi lettori.
Di solito è più redditizio offrire loro qualcosa in cambio.

Come monetizzare un blog: io quali uso?

Beh, dipende 😀

Nei vari blog che gestisco uso svariate forme di monetizzazione, ma se parliamo di Rattodichina.com (il blog che stai leggendo) uso sostanzialmente le affiliazioni.
Nella mia vita lavorativa offline invece offro consulenza, webdesign, scrittura testi, ecc.

Insomma mi piace poter contare su più entrate e, cosa da non sottovalutare, differenti tra loro che mi consentano di monetizzare un blog 🙂

Come monetizzare un blog: conclusioni

Queste sono i metodi che ho cercato sul web in merito alla monetizzazione dei tuoi contenuti del blog wordpress, ma non sono gli unici e soprattutto non sono infallibili.

Mi piacerebbe continuare a parlare con te ci come sia possibile guadagnare rendendo soddisfatti i tuoi visitatori online e se vorrai potrai farlo, commentando il post su facebook 🙂