Come conservare tutte le password e avere accesso alle piattaforme che usiamo di più senza impazzire con i mille accessi?
Ho più volte detto in questo blog che rattodichina.com non è solo il mio spazio virtuale o la mia vetrina personale.
Vuole essere anche fonte di ispirazione per semplificarti la vita, renderla più snella e più comoda e al tempo stesso garantirti un modo per vivere di web e farlo nella maniera migliore possibile.

Oggi per esempio ti parlerò di un software che mi ha letteralmente rivoluzionato la vita per tutto ciò che riguarda le password e come fare a usarne una sola (lo ripeto: usare una sola password) per tutte le tue applicazioni che hanno invece più password diverse tra loro.

miglior hosting prestashop

Ma prima di addentrarci nel discorso, ti elenco ciò che scoprirai grazie questo articolo:

  • Il software da usare per archiviare tutte le tue password e avere una cassaforte sicura per ogni sito web
  • Come generare password sicure
  • Come conservare tutte le password nella maniera più comoda e sicura
  • Precauzioni per accedere al web in tutta sicurezza

Ricordati anche che, brutto da dire ma è la pura verità, che la sicurezza ASSOLUTA e certificata al 100% purtroppo non esiste 😉
Questo articolo si basa sulla mia esperienza personale e punta a illustrarti un modo COMODO per accedere alle tue piattaforme. La sicurezza dipende solo da te 🙂

Bene, partiamo!

Come conservare tutte le password: il software che ti semplifica la vita

Vado subito dritto al punto: il software che ha rivoluzionato la mia vita è stato LastPass.
Cercavo infatti un modo per conservare tutte le password, ma soprattutto, inserirne una sola password per tutte le applicazioni. Anche se le applicazioni avevano una password diversa e indipendente.

come conservare tutte le password

Eh si, se anche tu lavori al pc e magari sei un webmaster, un web designer, un affiliate account e via dicendo, avrai centinaia di password da ricordare oltre agli account che sicuramente avrai segnato da qualche parte nascosta nei tuo pc casalingo o d’ufficio.

Bene, anche io mi sono ritrovato davanti a questo problema: ogni mattina accendevo il mio pc e sapevo che per poter lavorare per esempio su 3 siti web contemporaneamente avrai dovuto inserire user e password di ognuno di essi. E, visto che il titolo di questo articolo è “come con servare tutte le password (a prova di smemorato!)” avrai senz’altro capito che lo smemorato in questione sono io.

Capitava spesso infatti che sbagliavo password o utente e così dovevo necessariamente ricorrere alla copia di backup nascosta per recuperare user e password e poter entrare nel sito web.

Le applicazioni che usavo e che uso sono:

  • Account Google
  • Account Facebook
  • Account Instagram
  • WordPress (per uno o più siti web contemporaneamente)
  • MOZ
  • SEO Zoom
  • Amazon
  • Network di affiliazione vari
  • Ecc.

Insomma a inserire tutte le password ci stavo circa 20 minuti 😀

Sapevo bene come conservare tutte le password, ma ogni mattina perdevo tempo preziosissimo per la mia attività.
E perdere tempo durante le ore di lavoro significa perdere soldi.

Non andava bene.

Come conservare tutte le password: una per tutte

Come conservare tutte le password in sicurezza perdendo meno tempo possibile?

Non conoscevo tutte le soluzioni, ma un paio che potevano fare al caso mio (e forse anche tuo):

  • Memorizzare tutte le password sul browser (es. Chrome, Firefox, ecc.), ma non averle mai al sicuro
  • Chiedere aiuto a chi ne sa più di me 🙂

Bene, questo qualcuno è sempre il solito Marco Ronco di posizionamentomotoridiricerca.it (se non l’hai ancora fatto, ti suggerisco di dare un’occhiata ai suoi video per far posizionare il tuo sito web su Google)
Ho parlato di lui in anche questo articolo se vuoi.
Grazie a lui oggi uso un software che è una vera e propria cassaforte per tutte le password.

Marco mi consiglia Lastpass che mi consente di memorizzare tutti siti web, le applicazioni, e tutto ciò che ha un campo di inserimento username e password e avere una Master Password per tutto.

Tradotto in 3 semplicistep:

  1. Memorizzi il tuo sito web
  2. Inserisci username e password la prima volta
  3. Usi la master password per accedere a Last Pass

Inoltre ti farà piacere sapere che l’utilizzo di LastPass è gratutito e per chi volesse, può sempre usare il piano “enterprise” a pagamento che aggiunge funzioni utili che puoi leggere in questa pagina

Tranquillo, confusione a parte, il software è molto snello e intuitivo, ma se questo non dovesse bastare i ragazzi di LastPass hanno creato una sezione nel loro sito web dedicata a una serie di videotutorials per poter comprendere bene come gestire questa cassaforte per le password.

Trovi il loro canale in questa pagina: VIDEO LASTPASS

Come conservare tutte le password: le cose da evitare

Se stai cercando un modo per conservare tutte le password ci sono però delle cose che devi evitare come la peste:

  • Evita di far memorizzare al browser le tue password: sebbene uno degli slogan che va per la maggiore è quello di comunicare che il browser è sicuro… beh… sicuro non lo è mai. Sul web chiunque abbia un po’ di esperienza può rubarti il tuo account Facebook, account Gmail o altri account legati alla tua persona. Quindi meglio fare affidamento a un software progettato ad hoc per questo scopo
  • Non usare nessun programma (last pass incluso) per i tuoi account legati a conti corrente o carte di credito (prepagate e non): in questi casi meglio tralasciare la comodità e favorire la sicurezza. Conserva i tuoi codici in luoghi sicuri e lontani da occhi indiscreti. Sebbene LastPass fornisca anche questo livello di sicurezza, meglio affidarsi alle sicurezze della tua banca (molte infatti ti rilasciano un k-code che cambia ad ogni accesso). Ovviamente però libero di pensarla come vuoi 😉
  • Non usare mai password banali: se non hai molta fantasia puoi sempre contare su generatori di password che fanno il lavoro al posto tuo. Ne trovi tantissimi online, ma personalmente non ne ho mai usato uno 😀

Ci sono molte altre cose da evitare per stare al sicuro, ma queste solo quelle che ritengo di prioritaria importanza.

come conservare la password

Come conservare tutte le password: conclusioni

Ora che ti ho detto come conservare tutte le password, non mi resta che passare alla conclusioni dandoti alcuni consigli utili.

  • Conserva tutte le tue password in un file sicuro, magari su un foglio excel su un HD esterno non connesso alla rete, oppure in un file di testo all’interno di una cartella non riconducibile all’intento di nascondere le password. Evita per esempio di nominare una cartella o un file con il nome “cose private” oppure “password segrete” oppure “Non leggere questo” 🙂
    So che sembra banale, ma ho visto che qualcuno usa questo metodo e per me è un suicidio!
  • Se hai la possibilità, usa il doppio metodo di accesso. Google e Facebook per esempio inseriscono la possibilità di avere doppia sicurezza per l’accesso attraverso l’uso degli sms da inviare sul numero di telefono che fornisci. Infatti dopo aver inserito user e password ti arriva un sms con un codice da poter usare per accedere al servizio.
    Nella mia casella di posta elettronica sono riuscito a scongiurare un problema proprio perchè avevo il doppio controllo di sicurezza.
  • Usa il browser in modalità anonima quando possibile (meglio se collegato a un proxy anonimo). Anche se non è il massimo dal punto di vista dell’esperienza utente, il browser non memorizzerà i cookie che i siti di terze parti lasciano sul vostro pc, ma ATTENZIONE. Non sempre questo è vero perchè, come dicevo sopra, spesso “i cancelli vengono bucati”. Meglio però esagerare con la sicurezza 😉
  • Se usi LastPass, sarà lui stesso a indicarti che hai usato una Master Password sicura oppure no. Se hai dei dubbi usa il generatore di password e stai più sicuro.

Detto questo, spero di esserti stato utile nella ricerca di come conservare tutte le password e spero che LastPass semplifichi la vita anche a te 🙂

Note di credito:
Se ti sono piaciute le immagini di questo articolo, ne trovi di fantastiche qui –> Sfondo de vecttori diseñado por GraphiqaStock – Freepik.com